Giancarlo Iliprandi • Note biografiche  
iliprandi     filetto grigio
Formazione
1930/1940 Istituto Giulia Scuola tedesca, Milano. Reife für die 6 Klasse einer deutschen Oberschule
1940/1942 Liceo Scientifico Convitto Nazionale Longone, Milano.
1943 Maturità Scientifica Liceo Scientifico Galileo Ferraris, Varese.
1943/1946 Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi, Milano.
1945/1949 Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Corso di Pittura Diplomato con una tesi sul Sacro Monte di Varese.
1949/1953 Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Corso di Scenografia Diplomato con una tesi sulla scenotecnica.
1948 Borsa di studio alla HBK di Berlino, Repubblica Federale Tedesca.
1949 Due volte delegato per l’Italia al Salzburg Seminar in American Studies.
         Art Session marzo 1949. General Session Luglio-Agosto 1949

filetto grigioAttività Associative
Socio ADI, Associazione per il Disegno Industriale, dal 1961. Membro del Comitato Direttivo 1971/73.
Vicepresidente 1985/87. Vicepresidente 1991/92. Presidente ADI dal 1999 al 2001.
Presidente pro tempore della Fondazione ADI per il Design Italiano nel 2002.
Presidente dell’Art Directors Club Milano 1967 e 1970.
Chairman BEDA, Bureau of European Designers Associations, 1988/89.
Presidente Icograda, International Council of Graphic Design Associations, 1991/93.
Membro dell’Icograda Presidents Forum e del Friends of Icograda Network dal 1995.
Nel Consiglio di Amministrazione del Consorzio Polidesign, 2006/08.
Socio onorario dell’AIAP, Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva,
di AliDesign, Associazione Laureati in Industrial Design e dell’ADI, Associazione per il Disegno Industriale.
  filetto grigio
  Attività Professionali
Allestimenti per la Rai Radiotelevisione Italiana in collaborazione con A. e PG. Castiglioni, 1953/1965.
Collaborazione con l’Ufficio pubblicità de la Rinascente, 1955/68.
Consulente per la pubblicità sul punto vendita Standa, 1968/71.
Art Director di Scinautico, Sci, Popular Photography Italiana, Rivista Rai, Esquire&Derby,
Interni, Phototeca, Arbiter, Arti d’Oriente tra il 1960 e 2000.
Nel gruppo di ricerca sui caratteri da stampa della Fonderia Nebiolo 1965/78.
Project leader di un team di progettazione per la Honeywell Information Systems Italia
(23 alfabeti per stampanti seriali) 1981/1985.
Immagine aziendale, archigrafia, allestimenti ed interior design per Città Convenienza,
Grandi Magazzini Grancasa, Centro Commerciale Bossi dal 1984.
Ha curato l’immagine aziendale per RB Cucine dal 1960 al 91,
inoltre per Dischi del Sole, Ankerfarm, Arflex, Stanley Works, Galleria Civica del Comune di Modena,
Savinelli, Rossi di Albizzate.
Ha tra l’altro prestato la sua opera ad aziende come Olivetti, RAI, Montecatini, Fiat,
Electa, Roche, Pagine Gialle, AEM, Enti pubblici ed organizzazioni culturali.



  filetto grigio
  Attività Didattiche
Corso per assistenti grafici della Società Umanitaria 1961/68.
Scuola superiore di Tecnica Pubblicitaria Davide Campari 1965/73.
Tra i fondatori dell’ISIA di Urbino, membro del Comitato Scientifico-didattico 1974/84.
Grafica editoriale, Istituto Europeo di Design 1984/87.
Grafica di pubblica utilità, Istituto Europeo di Design 1990/95.
Laboratorio di Comunicazione Visiva, Scuola del Design/Politecnico di Milano, dal 1999.
Direttore del corso di alta formazione in Type Design dal 2007.

  filetto grigio
  Pubblicazioni
Quattro quaderni di
Linguaggio Grafico. Zeta’s editrice 1965/1983.
Addio Liberty, con Giorgio Pavesi, Testi di Piero Chiara. La Tipografica Varese 1967.
Sei dispense di
Storia della Comunicazione Visiva per l’ISIA di Urbino 1974/80.
Con altri autori:
Visual Design 1933/1983 Cinquant’anni di produzione in Italia, Idea Libri Milano 1984.
Design Italiano
. ADI/ICE, First International Design Forum Singapore 1988.
Design future philosophy. ADI/ICE, Design Centre Singapore 1992.
Tra i curatori dei primi
Omnibook 1985/90 e di altre pubblicazioni sul Design italiano.
Curatore di
BEDA Dossier. ADI 1988. Responsabile di Notizie ADI/ADI News, 1999-2001.
Grammatica del comunicare, sei manuali. Con Giorgio Lorenzi e Jacopo Pavesi. Lupetti Editori di comunicazione, 2004/2009.
Letterando/Lettering. Corraini Editore, 2005.    
Disimpegno/Disengagement. Corraini Editore, 2006.
Ricerca e/o sperimentazione. Conversazione con Gillo Dorfles, intervento di Giovanni Anceschi
Edizioni Progresso Grafico, 2009.

Basta, divagazioni sul dissenso. Contributi critici di Dorfles, Carmagnola, Barbetta, Terragni,
Scianna, Guerriero, Ghidelli. Lupetti Editori di comunicazione, 2011.
Per, divagazioni sull'assenso. Contributi critici di Dorfles, Schiavi, Vitale, Majorino, Moschella, Neuburg, Bosco.
Lupetti Editori di comunicazione, 2012.
4 dispense per il laboratorio di comunicazione visiva del Politecnico di Miano, con Jacopo Pavesi.
A proposito di caratteri. A proposito di alfabeti. 2011 - Tipografia figurativa. Segnaliamo la segnaletica. 2013
Con, divagazioni sul consenso. Contributi critici di Dorfles, dell'Acqua Bellavitis, Croce, Vitale. EBook a cura della Naba, 2014.
Addio Liberty, riedizione a cura di Jacopo Pavesi, Testi di Piero Chiara. La Tipografica Varese 2014.
Note, un racconto di segni e parole. Hoepli 2015.
Giancarlo Iliprandi, Sketch, Think, Draw, Pietro Corraini, Moleskine 2015.
 
  filetto grigio
  Premi e riconoscimenti
Medaglia d'oro della Federazione Italiana Pubblicità, per il miglior allestimento alla Fiera di Milano, 1953.
Primo premio Il Tempo di Roma per la pubblicità sui quotidiani (in collaborazione), 1963.
Gran Premio Internazionale alla XIII Triennale di Milano, 1964 (in collaborazione).
Sole d'oro per il miglior padiglione alla Fiera di Milano, Padiglione Montecatini (in collaborazione), 1965.
Premio del Ministero del commercio estero alla Prima Biennale Internazionale dell’Affiche, Varsavia 1966.
Premio Art Direction per l'impostazione editoriale di Popular Photography Italiana, 1967.
Certificato di merito a Typomundus 20 per un eccezionale contributo allo sviluppo dell’arte tipografica nel ventesimo secolo, 1969. Due Premio Compasso d’Oro ADI nel 1979, un Premio Compasso d'Oro ADI nel 2004.
Premio Compasso d'Oro ADI alla carriera nel 2011
.
Sei segnalazioni di merito al Premio Compasso d'Oro ADI.
Laurea ad Honorem in Disegno Industriale del Politecnico di Milano nel 2002.
Medalla "Anáhuac in Diseño 2008". Universidad Anáhuac Mexico Norte, 2008.
Premio Biblioteca de los Autores. V Festival del Libro de Artista, Barcelona 2012.
1° Premio a CuneoVualà. Le vie d'acqua. Taccuini di viaggio disegnati. 2014.
 
  filetto grigio
    Iliprandi Note
filetto grigio
    english vai  
segno&disegnomostra il disimpegno
giancarlo iliprandi a proposito di viaggi mostre news iliprandi associati mail